Se state pensando di regalare fiori a qualcuno a voi caro, prestate molta attenzione al biglietto. Poichè i fiori appassiscono, ma una breve dichiarazione scritta può a vivere a lungo nei ricordi…

Tra tutti i biglietti esistenti in commercio sono sicuramente da preferire quelli a cartoncino semplice o al massimo da un biglietto da visita con la sua busta. Anche se può sembrare banale la calligrafia deve essere chiara, perchè potrebbe essere assai imbarazzante non sapere chi ci ha mandato i fiori e potrebbe essere altrettanto imbarazzante non sentirsi ringraziati. Per quest’ultimo motivo, una volta che si ricevono i fiori, le rose o la pianta, è opportuno ringraziare subito…anche inviando semplicemente un sms o con una telefonata.

Il biglietto dovrà essere scritto senza troppi fronzoli  e neppure con troppa fretta, evitando se possibile le vuote frasi convenzionali. La soluzione migliore è quella di affidarsi alla massima semplicità ed al proprio cuore, evitano quindi di essere stucchievoli. Poichè la semplicità è sempre sinonimo di eleganza. Tuttavia, se la fretta o la scarsa fantasia ci mettono in crisi, si potrà ricorrere ai consigli che il personale Wine & Flowers vi potrà fornire.

E se i fiori non fossero graditi? I fiori, al contrario dei gioielli, non si restituiscono mai! Anche se provengono da qualcuno di cui non si è gradito il pensiero…