La festa delle donna vista dalle donne

Per la festa della donna le opinioni si dividono ogni anno: c’è chi pensa sia una festa consumistica, chi pensa sia ingiusto non avere una festa degli uomini e chi in modo totalmente opposto, apprezza la festività come un’occasione in più per celebrare.

A parte le opinioni personali, non ci dobbiamo dimenticare che questa festa ha un profondo senso e dimostra le conquiste culturali, politiche e sociali che le donne sono riuscite a raggiungere, a volte anche con l’aiuto degli uomini.
Inoltre, si celebra negli Stati Uniti dal 1908 e in Italia dal 1945, quindi ha un valore anche storico notevole.
Si pensi che le Nazioni Unite nel 1977 chiesero ad ogni Paese di stabilire una Giornata delle Nazioni Unite per i diritti delle Donne e per la pace internazionale e questo anche per rispettare le tradizioni storiche e culturali locali, nonché riconoscere i diritti delle donne stesse.

Dunque, per quanto frivola possa sembrare questa celebrazione ha un significato reale, ma cosa ne pensano le donne? Cosa rappresenta questa festa per loro? Abbiamo intervistato 10 donne e raccolto il loro punto di vista.


Qual è il significato della festa della donna?

Se quando la festa fu istituita aveva una forte connotazione politica, oggi è vista in modo diverso dalle donne contemporanee, per questo abbiamo deciso di raccogliere le opinioni di alcune donne.

Ecco, cosa significa per le donne di oggi la festa della donna.

  • Femminismo: alcune donne vedono questa festa come un atto di femminismo, che quindi ricorda l’importanza delle donne nella nostra società e che rivendica la parietà dei sessi.
  • Solidarietà: la festa della donna è vista anche come un momento per ricordarsi della solidarietà femminile. Troppo spesso le donne si lasciano distrarre da gelosia, invidia e rivalità, anche quando non ce n’è bisogno. Per la festa della donna, le donne si ricordano che dovrebbero essere complici in combattere le ingiustizie che la vita offre.
  • Contro la violenza: un tema molto dibattuto negli ultimi anni è quello della violenza sulle donne. L’8 marzo rappresenta anche un modo per dire: “Amate le donne, non distruggetele!”. Quest’anno sarà ancora più sentito a seguito del movimento attuale ME TOO in cui donne del mondo dello spettacolo, e non, hanno denunciato gli abusatori a tutto il mondo.
  • Importanza dell’amicizia: come si sa in quest’occasione, le donne festeggiano con le amiche con una cena fuori o una serata in discoteca, diventa un modo per trascorrere del tempo con le amiche e non dimenticarsi delle tante donne che sono al loro fianco.
  • Sentirsi stimate e rispettate: anche se non dovrebbe servire un giorno specifico per sentirsi speciali, le donne vedono questa festa come un momento per sentirsi uniche e stimate. Un’ottima scusa per ricevere una mimosa e magari un messaggio d’apprezzamento. Può sembrare una motivazione superficiale e priva di significato ma in verità,  è un modo per dimostrare alle donne che spesso vengono umiliate e oppresse dalle figure maschili, che c’è anche chi le stima.
  • Far riflettere il mondo: le donne considerano questa giornata anche come un modo per far riflettere tutti sulla condizione sociale della donna del passato e come le cose sia evoluta, ma anche di quanta strada ci sia ancora da fare.

Conclusioni

La festa della donna è un momento speciale per le donne, ma anche un’occasione per gli uomini per dimostrare solidarietà, affetto e amore. Perché non sfruttare l’8 marzo per fare un gesto carino che le faccia sentire ancora più insostituibili?

Allora, qualunque sia la tua opinione sulla festa della donna, se davvero ammiri la tua donna, mamma o amica, dimostralo:  hai già pensato a cosa farai?

Noi possiamo aiutarti con la consegna di fiori a domicilio, che tu voglia regalare una mimosa o una rosa o una composizione floreale, abbiamo creato una collezione con tutti i regali floreali più adatti alla festa della donna, scoprila!

Leave a Reply